Fornitura di calore

Il contratto di teleriscaldamento e la delega SEPA vengono verificati e sottoscritti, insieme con il cliente, nel nostro ufficio a Prato allo Stelvio, Via Croce 5/C.

Nuovo allacciamento al teleriscaldamento:
Le serve un nuovo allacciamento? Dopo un sopraluogo, per definire i lavori necessari, vi facciamo un preventivo individuale.

Tariffe:
0,1090 €/kWh Socio – uso domestico HH – uso non domestico NH < 20 MWh
0,1075 €/kWh Socio – uso non domestico NH> 20 MWh
0,1310 €/kWh Non socio – uso domestico HH – uso non domestico NH

Consumo minimo annuale/kW potenza disponibile
p.e. 1kW potenza – 300 kWh
p.e. 10kW potenza – 3.000 kWh
p.e. 20kW potenza – 6.000 kWh
Nota: Tutti i prezzi sono IVA esclusa

Chiediamo ai clienti di presentare la seguente documentazione:

  • Copia carta d‘identità
  • Copia codice fiscale e partita iva
  • Dati catastrali (per proprietari)
  • Contratto di affitto (sottoscritto da tutti i soggetti)
  • Bollo da € 16,00
  • Dati bancari per SEPA

Calcolo Carbon-Tax:
(art.8 punto 10f, legge n. 448 del 23 Dicembre 1998, art. 4bis del Decreto-legge 30 settembre 2000, n. 268)
– 0,0219 €/kWh, 100% Biomassa (Quota energia rinnovabile usato per la produzione)

Richieste di allacciamento e preventivo per il servizio di teleriscaldamento (TUAR, Art. 5.1 - (ARERA delibera 18.01.2018 nr. 24/2018/R/tlr):

Le richieste per l’allacciamento e preventivo per il servizio di teleriscaldamento in merito possono essere presentate come segue:
– tramite posta: Azienda Energetica Prato Soc. Coop.; Via Croce 5/C; 39026 Prato allo Stelvio
– tramite e-mail: info@e-werk-prad.it
– online: carico del modulo compilato e inviare attraverso la funzione UPLOAD nella sezione contatto
– sportello: direttamente presso nostro ufficio durante le ore LU – VE 08:00-12:00

Vi preghiamo di usare il seguente modulo previsto per la richiesta:
Richiesta allacciamento teleriscaldamento

 

Informazioni dei lavori eseguiti per l’allacciamento di teleriscaldamento (TUAR, Art. 6.1):

a) Lavori eseguiti da EWP (inclusi nel prezzo di preventivo):

  • autorizzazioni per lavori di scavo su terreno pubblico
  • autorizzazioni per lavori di scavo su terreni privati limitrofi
  • lavori di scavo e posa della tubazione per la rete di teleriscaldamento
  • fornitura e montaggio della sottostazione sulla parte primaria dell’impianto (tramite l’idraulico incaricato da parte del EWP)
  • fornitura del misuratore e posa dei cavi dati per la telegestione
  • ricostruzione terreno sul suolo pubblico (asfalto, pavimentazione, inverdimento)

b) Lavori esclusivamente su richiesta, eseguiti da EWP (NON inclusi nel prezzo preventivo):

  • montaggio di un regolatore con due circuiti di miscelazione

c) Lavori eseguiti sempre dall’utente a sue spese:

  • lavori di foratura e taglio del core per inserimento dei tubi
  • spostamento di eventuali ostacoli sulla traccia di scavo
  • collegamento dell’impianto di scambio con l’esistente sistema interno di riscaldamento
  • ricostruzione terreno sul suolo privato dell’utente (asfalto, pavimentazione, inverdimento)
  • allacciamenti e manutenzione di misuratori del circuito secondario alla sottostazione
  • collegamenti elettrici per la sottostazione e i sottocontatori
  • nel caso in cui il terreno del privato non sia raggiungibile con normali macchinari di scavo, il cliente deve sostenere la rispettiva maggiorazione dei costi

Nota: L’Azienda può incaricare ditte esterne della realizzazione dei lavori descritti.

Richiesta per la disattivazione del servizio o lo scollegamento dalla rete teleriscaldamento (TUAR, Art. 8.2 - ARERA delibera 18.01.2018 nr. 24/2018/R/tlr):

Descrizione delle modalità di esercizio del diritto di recesso
L’utente ha diritto di recedere dal contratto di fornitura del servizio di teleriscaldamento in qualunque momento, con un periodo di preavviso di un mese. L’utente esercita tale diritto presentando all’esercente una richiesta di disattivazione della fornitura oppure presentando una richiesta di scollegamento dalla rete.

Le richieste per la disattivazione o disconnessione dalla rete di teleriscaldamento possono essere presentate come segue:
– tramite posta: Azienda Energetica Prato Soc. Coop.; Via Croce 5/C; 39026 Prato allo Stelvio
– tramite e-mail: info@e-werk-prad.it
– online: carico del modulo compilato e inviare attraverso la funzione UPLOAD nella sezione contatto
– sportello: direttamente presso nostro ufficio durante le ore LU – VE 08:00-12:00

Vi preghiamo di usare il seguente modulo previsto per la richiesta:
Richiesta disattivazione/scollegamento teleriscaldamento

 

Informazione per la disattivazione del servizio o lo scollegamento dalla rete teleriscaldamento (TUAR, Art. 12.1):

a) Lavori eseguiti da EWP come previsto Art. 10.1 TUAR per la disattivazione del servizio:

  • chiusura delle valvole di intercettazione della sottostazione di utenza e loro piombatura
  • effettuazione della lettura di cessazione
  • emissione della fattura di chiusura

b) Lavori eseguiti da EWP come previsto Art. 10.1 e 11.1 TUAR per lo scollegamento dalla rete:

  • chiusura delle valvole di intercettazione della sottostazione di utenza e loro piombatura
  • effettuazione della lettura di cessazione
  • emissione della fattura di chiusura
  • rimozione del gruppo di misura e delle altre componenti della sottostazione d’utenza
  • disalimentazione di apparecchiature elettriche facenti parte dell’impianto di allacciamento
  • intercettazione del circuito idraulico di allacciamento a monte della proprietà privata dell’utente, ove tale circuito non serva altri utenti
  • presentazione di un preventivo per il caso di rimozione della tubazione di teleriscaldamento fino al terreno pubblico oppure fino alla successiva giunzione nel terreno

c) Per la disattivazione del servizio di teleriscaldamento e lo scollegamento dalla rete non viene fatturato nessun costo o contributo, ad eccezione dell’eventuale corrispettivo di salvaguardia.

d) Per il diritto di recesso non sono previsti limiti temporali, fatto salvo il diritto di preavviso (vedi Art. 8.1 TUAR)

Nota: L’Azienda si può autorizzare ditte esterne per la realizzazione dei lavori descritti.

Qualità commerciale del settore di teleriscaldamento previste del testo RQCT (ARERA delibera 11.12.2018 nr. 661/2018/R/Tlr; Allegato A):

Nota Cooperative:
Gestori di rete, che sono organizzato come cooperativa, possono applicare volontariamente le normative del testo RQCT, per gli utenti soci.

Reclami e richiesta di informazioni per il servizio di teleriscaldamento EWP:
Per l’invio di reclami e richieste di informazioni può rivolgersi a:

Azienda Energetica Prato Soc. Coop.
Via Croce 5/C, 39026 Prato allo Stelvio
E-Mail: info@e-werk-prad.it
PEC-mail: e-werk-prad@pec.it
Tel: +39 0473 616202

Orario di apertura per il pubblico: Lu – Ve 08:00 – 12:00
Orario d‘ufficio: Lu – Ve 08:00 – 12:00 e 13:00 – 17:00

Modulistica Fornitura di calore

 

Standard di qualità commerciale del servizio di teleriscaldamento
Ai sensi del RQCT (allegato A della delibera ARERA n. 661/2018/R/tlr del 11 dicembre 2018) dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ARERA, in qualità di esercente siamo obbligati a rispettare i seguenti standard di qualità commerciale:

Standard specifici:

Tempo massimo di attivazione della fornitura È il tempo, misurato in giorni lavorativi, intercorrente tra la data di ricevimento da parte dell’esercente della domanda di attivazione della fornitura del richiedente e la data di attivazione della fornitura 7 gg lavorativi  
Tempo massimo di riattivazione della fornitura in seguito a sospensione per morosità È il tempo intercorrente tra la data di ricevimento da parte dell’esercente il servizio dell’attestazione di avvenuto pagamento delle somme dovute dall’utente moroso e la data di effettiva riattivazione della fornitura 2 gg feriali  
Tempo massimo di disattivazione della fornitura su richiesta dell’utente È il tempo intercorrente tra la data di ricevimento da parte dell’esercente della richiesta di disattivazione della fornitura presentata dall’utente e la data di effettiva disattivazione 5 gg lavorativi  
Tempo massimo di risposta motivata a reclami scritti È il tempo intercorrente tra la data di ricevimento da parte dell’esercente del reclamo scritto del richiedente e la data di messa a disposizione a quest’ultimo da parte dell’esercente della risposta motivata scritta 30 gg solari

Standard generali:

Percentuale minima di preventivazioni per lavori semplici messi a disposizione entro il tempo massimo di dieci (10) giorni lavorativi dalla relativa richiesta Il tempo di preventivazione per l’esecuzione di lavori è il tempo intercorrente tra la data di ricevimento da parte dell’esercente della richiesta di preventivo del richiedente e la data di messa a disposizione del preventivo al richiedente 90%
Percentuale minima di preventivazioni per lavori complessi messi a disposizione entro il tempo massimo di trenta (30) giorni lavorativi dalla relativa richiesta Il tempo di preventivazione per l’esecuzione di lavori è il tempo intercorrente tra la data di ricevimento da parte dell’esercente della richiesta di preventivo del richiedente e la data di messa a disposizione del preventivo al richiedente 90%

Indennizzi automatici del servizio di teleriscaldamento
In caso di mancato rispetto degli standard specifici di qualità commerciale indicati, l’esercente deve accreditare all’utente un indennizzo automatico secondo le condizioni previste dal RQCT.

L’indennizzo automatico base corrisponde a 30 Euro per prestazioni richieste da utenti di minori dimensioni (con una potenza contrattualizzata o convenzionale non superiore a 50 kW) e a 70 Euro per prestazioni richieste da utenti di medie dimensioni (con potenza contrattualizzata o convenzionale superiore a 50 kW e non superiore a 350 kW). Solo nel caso di risposta motivata a reclamo scritto di un utente l’indennizzo automatico base corrisponde sempre a 30 Euro.

L’indennizzo base è crescente in relazione al ritardo nell’esecuzione della prestazione come indicato di seguito:
– se l’esecuzione della prestazione avviene oltre lo standard, ma entro un tempo doppio dello standard a cui si riferisce la prestazione, è corrisposto l’indennizzo automatico base;
– se l’esecuzione della prestazione avviene oltre un tempo doppio dello standard cui si riferisce la prestazione, ma entro un tempo triplo, è corrisposto il doppio dell’indennizzo automatico base;
– se l’esecuzione della prestazione avviene oltre un tempo triplo dello standard cui si riferisce la prestazione è corrisposto il triplo dell’indennizzo automatico base.

L’indennizzo verrà accreditato all’utente attraverso detrazione dall’importo addebitato nel primo documento di fatturazione utile. La corresponsione dell’indennizzo automatico non esclude la possibilità di richiedere nelle opportune sedi il risarcimento dell’eventuale danno ulteriore subìto

Servizio di pronto intervento

Il servizio di pronto intervento per le segnalazioni di dispersioni di acqua o vapore dalla rete, irregolarità o interruzioni nella fornitura è gratuito e attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno:
Tel: +39 0473 616202
Mobil:+39 340 2899363